Galileo Giornale di Scienza

18 dic 2014 21:10 | ultimo aggiornamento 4 ore fa

Ricerca d'Italia

Temi Salute

Cat, il super-microscopio per le cellule in 3D

0
di | Published on 08 Marzo 2012
cat.jpg

È in grado di fornire immagini tridimensionali e ad alta risoluzione delle cellule. È Cat, il super microscopio che è stato appena collaudato dai laboratori Nnl dell’Istituto nanoscienze del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Nano) di Lecce. Uno strumento unico in Italia e in Europa.

“È l’integrazione di tre strumenti di ultima generazione – un microscopio confocale laser, un microscopio a forza atomica e un microscopio a riflessione interna totale in fluorescenza – ciascuno capace di raggiungere risoluzioni di miliardesimi di metro”, spiega Stefano Leporatti, ricercatore Cnr e responsabile dello strumento. “È come avere tre punti di vista della cellula: dall’esterno, dall’interno e dal basso. Il microscopio confocale permette di studiare il volume della cellula, quello a forza atomica visualizza i dettagli della superficie e può letteralmente ‘tastare’ la membrana cellulare, il microscopio a riflessione mostra come la cellula aderisce al supporto, un dato importante legato alla vitalità cellulare”, continua Leporatti.

Per ora i ricercatori di Lecce useranno lo strumento nell’analisi dell’efficacia di alcune nanocapsule costruite negli stessi laboratori e in grado di somministrare farmaci antitumorali direttamente alle cellule malate in quantità minime, in modo da ridurre gli effetti collaterali e salvaguardare le cellule sane. Inoltre, sarà usato anceh per studi diagnostici grazie alla sua capacità di misurare l’elasticità della membrana cellulare: questo parametro è infatti diverso nelle cellule cancerose rispetto a quelle sane.

Il microscopio Cat è stato acquisito con il contributo del Progetto Regionale Regione Puglia Reti di Laboratorio “NaBiDit” dell’Università del Salento.

Commentilascia un commento

Nessun commento, per ora.

Lascia un commento

Autore

redazione

detail-detail-logo_galileonet.jpg

Gli interventi a cura della Redazione di Galileo


Oggi su Galileo

Segui Galileo su

Partners