Galileo Giornale di scienza e problemi globali

23 Aprile 2014 | ultimo aggiornamento circa 3 ore fa

Ricerca d'Italia

Temi salute

Cat, il super-microscopio per le cellule in 3D

0
di redazione | Pubblicato il 08 Marzo 2012 11:51
Detail-cat

È in grado di fornire immagini tridimensionali e ad alta risoluzione delle cellule. È Cat, il super microscopio che è stato appena collaudato dai laboratori Nnl dell'Istituto nanoscienze del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Nano) di Lecce. Uno strumento unico in Italia e in Europa.

“È l’integrazione di tre strumenti di ultima generazione - un microscopio confocale laser, un microscopio a forza atomica e un microscopio a riflessione interna totale in fluorescenza - ciascuno capace di raggiungere risoluzioni di miliardesimi di metro”, spiega Stefano Leporatti, ricercatore Cnr e responsabile dello strumento. “È come avere tre punti di vista della cellula: dall'esterno, dall'interno e dal basso. Il microscopio confocale permette di studiare il volume della cellula, quello a forza atomica visualizza i dettagli della superficie e può letteralmente 'tastare' la membrana cellulare, il microscopio a riflessione mostra come la cellula aderisce al supporto, un dato importante legato alla vitalità cellulare”, continua Leporatti.

Per ora i ricercatori di Lecce useranno lo strumento nell’analisi dell’efficacia di alcune nanocapsule costruite negli stessi laboratori e in grado di somministrare farmaci antitumorali direttamente alle cellule malate in quantità minime, in modo da ridurre gli effetti collaterali e salvaguardare le cellule sane. Inoltre, sarà usato anceh per studi diagnostici grazie alla sua capacità di misurare l'elasticità della membrana cellulare: questo parametro è infatti diverso nelle cellule cancerose rispetto a quelle sane.

Il microscopio Cat è stato acquisito con il contributo del Progetto Regionale Regione Puglia Reti di Laboratorio "NaBiDit" dell'Università del Salento.


Commenti lascia un commento

Nessun commento, per ora.

Lascia un commento

Autore

redazione

Little-detail-detail-logo_galileonet

Gli interventi a cura della Redazione di Galileo


Vai alla pagina dell'autore

Oggi su Galileo

Sondaggio

L'Associazione nazionale dei Comuni italiani ha proposto un pacchetto di modifiche al Codice della strada, per incentivare l'uso delle biciclette e tutelare i ciclisti. Si va dalla corsia ciclabile obbligatoria alla destra delle strade all'esenzione dal rispetto dei sensi unici per le biciclette. Ma a far discutere è soprattutto il limite di velocità di 30Km/h in città per le macchine. Pensate che sia giusto?

risultati

Segui Galileo su

Galileo Servizi Editoriali

Parole per la scienza

Galileo servizi editoriali è un service giornalistico che realizza inchieste per le principali testate italiane, sviluppa progetti di comunicazione per le aziende e gli enti di ricerca, produce formazione universitaria, organizza mostre, eventi, conferenze, realizza pubblicazioni su carta e siti web. vai al sito di Galileo Servizi Editoriali

Partners