- Galileo - https://www.galileonet.it -

Pericolo serotonina

Mal di testa improvvisi? Attenzione ai farmaci che aumentano il livello di serotonina: potrebbero essere fatali. I serotonergici (antidepressivi, antiemicrania, decongestionanti, pillole dietetiche, amfetamine e la famigerata “extasy”) possono far precipitare i fenomeni patologici dovuti al restringimento dei vasi sanguigni del cervello. Secondo uno studio pubblicato sulla rivista americana Neurology, la prescrizione dei serotonergici deve essere attentamente valutata soprattutto nei casi di emicranie improvvise. In questi casi, i serotonergici, in particolare quando usati in combinazione con altri farmaci che agiscono sui vasi sanguigni, possono aggravare drammaticamente le condizioni dei pazienti, inducendo addirittura infarto cerebrale e morte. Anche se il tipico trattamento dell’emicrania acuta prevede l’impiego di serotonergici, spiega Aneesh Bhim Singhal, del dipartimento di neurologia presso il Massachusetts General Hospital e autore della ricerca, per chi soffre di improvvisi attacchi di mal di testa si dovrebbe, una volta esclusa l’emorragia cerebrale, “effettuare una valutazione non invasiva dello stato di vasocostrizione delle arterie cerebrali: se si sospetta vasocostrizione i trattamenti serotonergici dovrebbero essere sospesi”. (f.n.)