- Galileo - https://www.galileonet.it -

La foto profilo? Fatela scegliere a un estraneo

La foto del profilo rappresenta la nostra immagine online, ed è importante sceglierla bene. Alcuni ricercatori dell’University of New South Wales di Sydney hanno osservato che quando la scelta della foto profilo è fatta da un estraneo piuttosto che dal diretto interessato, l’immagine individuata ha un impatto migliore. È, per così dire, più di successo, raccontano [1] gli scienziati su Cognitive.

Questa scoperta sembra in contraddizione con precedenti studi che evidenziarono che le persone tendono a ritrarre se stessi in maniera migliore rispetto a quello che, mediamente, farebbero gli altri. “Le nostre scoperte suggeriscono che le persone non fanno delle buone scelte quando selezionano quella che pensano sia la migliore immagine che li ritrae” afferma David White, coordinatore della ricerca, “l’immagine online ha una importanza incredibile sull’impressione che le persone si fanno degli altri condizionando anche le decisioni riguardo la possibilità, per esempio, di assumere una persona, incontrarla, essere amici o votarla nel caso di un concorso”.

Ma come è stata condotta la ricerca? I ricercatori hanno chiesto a 102 studenti di selezionare, tra 12 loro foto, le due che, secondo la loro valutazione, sarebbero state le migliori o le peggiori da mostrare in tre contesti online: social networks, siti di appuntamenti e network professionali. Ai partecipanti è quindi stato chiesto di fare lo stesso per 12 immagini di persone estranee selezionate in maniera casuale che avevano partecipato a precedenti studi.

I ricercatori hanno osservato che le persone sono in grado di scegliere le immagini di loro stessi che evidenzino tratti positivi della loro personalità in linea con il contesto dove sarebbero dovute essere pubblicate. Tuttavia quando è stato chiesto a degli esterni di giudicare quanto attraente, affidabile, competente, dominante o sicuro di sè apparisse chi era ritratto nelle foto, le immagini che le persone avevano scelto da soli ricevevano valutazioni peggiori di quelle che altri avevano scelto per loro. “Precedenti studi hanno mostrato che le persone si fanno un’idea del carattere e della personalità degli altri guardando per un attimo il viso ritratto in una foto” conclude David White “per questo il nostro studio ha delle chiare implicazioni pratiche: se vuoi mostrare la tua faccia migliore, ha senso chiedere consiglio a qualcun altro per la scelta della foto“.

Quali siano i meccanismi secondo cui le persone scelgono resta però un punto importante da indagare perché spiegherebbe anche come mai le persone non sono in grado di decidere quale sia la migliore immagine per se stessi.

Riferimento: Cognitive Research [1]