- Galileo - https://www.galileonet.it -

Ora siamo in grado di applicare modifiche genetiche temporanee

A ormai cinque anni dalla sua comparsa nel mondo della medicina e delle genetica, dimostrando applicazioni promettenti dalla cura per i cancro [1] e hiv ai biocarburanti e all’agricoltura, Crispr [2] continua a sorprenderci. Infatti, la più avanzata tecnica di manipolazione [3] del dna [4], che permette di intervenire con estrema precisione su specifici segmenti di dna per eliminare geni e mutazioni dannose o inserirne di utili, da ora in poi potrà operare anche sull’rna [5], acido nucleico implicato in vari ruoli, come appunto la codifica, la trascrizione, la regolazione ed l’espressione dei geni. E questo grazie a Repair, il nuovo sistema messo appunto dai ricercatori del Broad Institute e del Mit, che appunto si basa su Crispr [6] per riuscire a modificare l’rna nelle cellule umane.

Continua a leggere su Wired.it [7]