- Galileo - https://www.galileonet.it -

Addio cielo stellato, notti sempre meno buie: aumenta l’inquinamento luminoso

“IL CIELO stellato sopra di me e la legge morale dentro di me”. Fosse vissuto nel presente, l’epitaffio sulla tomba del filosofo Immanuel Kant sarebbe dovuto essere diverso. Perché sembra proprio che tra non molto, purtroppo, dovremo dire addio allo spettacolo del firmamento stellato. Tutta colpa dell’inquinamento luminoso [1], in costante e rapidissima crescita in quasi tutte le zone del mondo. Luci artificiali sempre più intense, che minacciano di rendere le notti meno buie e che, oltre a privarci del piacere di rimirare le stelle, avranno pesanti implicazioni sulla salute e sull’ambiente. A raccontarlo, sulle pagine della rivista [2] Science Advances, è un’équipe di scienziati del Leibniz-Institute of Freshwater Ecology and Inland Fisheries [3] e di altri enti di ricerca, che ha tracciato, esaminando immagini satellitari, l’aumento dell’illuminazione artificiale notturna nel corso degli ultimi anni. I risultati lasciano poco spazio a dubbi: il nostro pianeta è sempre più illuminato. Il viaggio al termine della notte, per dirla con Céline, sta per compiersi.

Continua a leggere su Repubblica.it [4]