In caso di incidente nucleare non bisognerebbe uscire di casa

Dopo un grande incidente nucleare, non sempre sarebbe opportuno abbandonare casa propria. Solamente a poche persone, infatti, dovrebbe essere chiesto di lasciare la propria abitazione. A riferirlo è un nuovo studio apparso sulle pagine di Process Safety and Environmental Protection, svolto dai ricercatori della University of Bristol, in collaborazione con le università di Manchester e Warwick, The Open University e City, e la University of London, che hanno analizzato il costo di una misura di sicurezza rispetto all’aumento dell’aspettativa di vita.

Continua a leggere su Wired.it