Perché gli uomini talvolta confondono interesse e consenso sessuale

Harvey Weinstein, Kevin Spacey, e tanti altri uomini di spettacolo e non. La cronaca degli ultimi mesi ha raccontato una valanga di casi di presunte molestie sessuali. Perpetrate, per lo più, da uomini. Del tema si è appena occupata la scienza: sulle pagine del Journal of Interpersonal Violence è stato appena pubblicato uno studio a firma di un’équipe di ricercatori della Binghamton University, State University di New York, che ha cercato di far luce su alcuni meccanismi della psicologia maschile, in particolare sul fatto che alcuni uomini sembrano confondere segnali di desiderio sessuale da parte delle donne con un effettivo consenso, da parte delle stesse, ad avere rapporti sessuali, a prescindere dalla situazione.

Continua a leggere su Wired.it