Inutile ammassarsi al semaforo. Lo studio: “Il traffico scorre meglio con la distanza di sicurezza”

COME si può minimizzare l’attesa in sosta a un semaforo rosso? L’istinto spingerebbe ad avvicinarsi il più possibile al veicolo che abbiamo di fronte, nella speranza di passare al primo accenno di verde. Non è detto però che il senso comune abbia sempre ragione. L’ultima parola, piuttosto, spetta alla scienza. In nostro aiuto arriva oggi un team di ingegneri Virginia Tech College, che di recente ha deciso di analizzare i tempi di attesa al semaforo utilizzando gli strumenti della termodinamica. E i loro risultati, pubblicati sulle pagine del New Journal of Physics, svelano le strategie migliori per superare un incrocio il più in fretta possibile, sia se siamo in macchina, che quando ci troviamo in fila a piedi.

Continua a leggere su Repubblica.it