- Galileo - https://www.galileonet.it -

Nelle Filippine il vaccino contro la dengue è stato sospeso: potrebbe non essere sicuro

Tre morti sospette di bambini nell’isola di Luzon, nelle Filippine, e le recenti dichiarazioni sull’utilizzo corretto del vaccino Dengvaxia – l’unico ad oggi approvato contro la malattia di dengue [1] – da parte della casa produttrice Sanofihanno spinto il Governo dell’arcipelago asiatico a sospendere il programma di vaccinazioni e ad avviare le indagini su una possibile truffa sanitaria. A darne notizia è l’agenzia Reuters [2], che riporta anche la nota ufficiale [3] della farmaceutica francese: secondo gli ultimi dati di efficacia e sicurezza il vaccino offre una protezione duratura e efficacie in quei soggetti che avevano già contratto l’infezione in precedenza, mentre, sul lungo termine, sono stati segnalati casi di malattia più grave tra chi non era mai entrato in contatto col virus prima della vaccinazione.

Continua a leggere su Wired.it [4]