Home Tags Astronauti

Tag: astronauti

Nuovo look per gli astronauti

Esploreranno il Pianeta Rosso con delle divise nuove. Almeno così garantisce la Nasa che con la collaborazione di alcune compagnie, sta già lavorando alla...

“La mia seconda volta in orbita”

A poco più di un mese dalla fine della sua missione, Umberto Guidoni, primo astronauta europeo a mettere piede sulla Stazione spaziale internazionale, racconta a Galileo il suo secondo viaggio in orbita. Le difficoltà con i computer di controllo della stazione, il rinvio nel rientro, la tensione per l’arrivo “indesiderato” di Denis Tito, il primo turista delle stelle. E mentre la costruzione del grande laboratorio orbitale prosegue, Guidoni si prepara a un lungo periodo di addestramento in vista del prossimo volo

Uno scudo contro i protoni solari

Per gli astronauti che partiranno alla volta di Marte il nemico più temibile è il Sole. Le esplosioni della sua superficie emettono flussi di protoni letali da schermare a ogni costo. Ma per farlo, bisognerebbe rivestire le astronavi con una corazza di alluminio che le renderebbe troppo pesanti. Servono quindi sistemi alternativi, per esempio lenti magnetiche in grado di deviare le particelle killer. Galileo ha intervistato Piero Spillantini, fisico dell’Università di Firenze esperto dei problemi di schermatura dalle radiazioni cosmiche che ha presentato i suoi ultimi progetti durante un convegno che si è appena chiuso ad Arona

La navetta delle pulizie

Da ieri notte, la prima colonia nello spazio è abitata. Lo shuttle Discovery, con a bordo quattro uomini e tre donne, ha attraccato al ‘molo’ della Stazione Spaziale Internazionale, a 300 chilometri dalla Terra. Obiettivo della missione: scaricare due tonnellate di viveri e materiali: computer, stampanti, strumenti scientifici, vestiti. E anche un aspirapolvere. Serviranno al primo equipaggio permanente alla fine di quest’anno. Tra i suoi membri, anche il primo astronauta europeo a bordo, che fa il punto sulla costruzione della Stazione

Umberto Guidoni: “Ritorno nello spazio”

Sarà forse l’unico europeo, e certamente il primo italiano, a far parte dell’equipaggio che nell’aprile del 2000 volerà verso la Stazione spaziale internazionale. In questa intervista, l’astronauta Umberto Guidoni racconta a Galileo gli obiettivi della sua prossima missione: portare in orbita il modulo Leonardo, che rifornirà la Stazione degli strumenti necessari per condurre gli esperimenti in programma, insieme a vestiario, approvvigionamenti e materiale tecnico. Senza dimenticare il suo sogno: galleggiare nello spazio e provare una straordinaria sensazione di libertà

L’astronauta John Glenn, un giovanotto di 77 anni

Dopo la sua ultima missione sullo Shuttle il primo astronauta americano è stato ospite dell’Agenzia spaziale europea a Frascati, insieme ad altri tre membri dell’equipaggio. In una sala gremita di giornalisti e telecamere John Glenn ha tenuto banco per oltre due ore: raccontando il suo primo volo, le differenze con le missioni di oggi, le emozioni del suo ritorno in orbita. E soprattutto i progetti e le speranze di uno che non si arrende agli anni che passano

Professione astronauta

Hanno l’anima degli esploratori e l’affidabilità degli scienziati: sono gli astronauti dello shuttle protagonisti dell’ultima missione Sts-91, durante la quale è stato testato in orbita l’Alpha Magnetic Spectrometer, lo strumento destinato a intercettare antimateria e massa oscura nell’Universo. Galileo ha incontrato i tre astronauti. Facendosi raccontare, tra l’altro, di quella serata a bordo della Mir, a suonare canzoni con i cosmonauti russi

E’ morto Shepard, pioniere dello spazio

Alan Shepard, il primo astronauta americano a viaggiare nello spazio, è morto ieri sera in California all’età di 74 anni. Era il 5 maggio...

L’addio alla Mir

A Cape Canaveral è iniziato il conto alla rovescia per l’ultima missione di rifornimento alla Mir, la stazione spaziale russa ormai in via di smobilitazione dopo circa dodici anni di servizio

Umberto Guidoni, appunti dallo spazio

Durante i 16 giorni trascorsi lo scorso anno sullo “shuttle” Columbia, nella missione caratterizzata dall’esperimento Tethered, l’astronauta italiano Umberto Guidoni ha tenuto un personale diario di bordo. Che presto sarà in libreria con il titolo “Il giro del mondo in 80 minuti”. Galileo ne offre un’anticipazione, insieme a molte delle foto scattate dallo stesso astronauta durante il volo

RESTA IN ORBITA

Articoli più letti

FOCUS