Creati in Italia nuovi cristalli fotonici per i computer quantistici

Wired logo

Crittografia e computer quantistici rappresentano importanti strumenti per le comunicazioni del futuro. La strada è ancora lunga, ma diversi gruppi di ricerca italiani e internazionali si stanno impegnando per realizzare dispositivi elettronici sempre più potenti che possano essere impiegati in questi strumenti. Un passo in questa direzione è stato ottenuto dall’Università degli studi di Firenze, insieme alla Sapienza di Roma e al Consiglio nazionale delle ricerche (Ifn-Cnr). I ricercatori italiani hanno messo a punto nuovi cristalli fotonici in cui la luce, dunque il segnale o l’informazione, viene controllata con una precisione elevatissima. I risultati dello studio sono pubblicati su Advanced Materials.

Continua a leggere su Wired.it

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here