Attenti a chi vi prescrive farmaci omeopatici

Repubblica - logo

L’OMEOPATIA funziona? Almeno per una volta, non è questo il punto. La domanda è piuttosto un’altra: gli omeopati sono bravi medici? O quanto meno, sono medici attenti a sicurezza, efficacia e costi dei farmaci che prescrivono? A chiederselo è stato Ben Goldacre, ricercatore dell’Università di Oxford col pallino della evidence based medicine, la cosiddetta medicina basata sulle prove di efficacia, un approccio – è bene dirlo fin da subito – fortemente critico nei confronti delle terapie complementari. Nel suo ultimo lavoro, appena pubblicato sulle pagine del Journal of the Royal Society of Medicine, Goldacre ha analizzato la professionalità dei medici inglesi che prescrivono prodotti omeopatici, basandosi in particolare sull’appropriatezza delle loro prescrizioni di farmaci (non omeopatici ovviamente). E il risultato – poco sorprendentemente forse – è una netta, e pesante, stroncatura: meno è attento e rigoroso un medico nelle sue prescrizioni, più è probabile che decida di ricorrere all’omeopatia. Almeno nel Regno Unito.

Continua a leggere su Repubblica.it