Il 16 maggio è la Notte dei Musei

Un euro. Tanto basterà la serata di sabato 16 maggio, dalle 20 alle 24, per visitare i principali luoghi culturali statali del nostro paese, in occasione della Notte dei Musei 2015, promossa dalConsiglio d’Europa. “Un’occasione unica per godere il patrimonio artistico al di fuori dei consueti orari di visita e apprezzare la bellezza degli innumerevoli capolavori esposti nelle collezioni dei nostri musei”, ricorda il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, che sulle proprie pagine raccoglie una lista dei principali appuntamenti previsti per sabato. Eccone alcuni (quiinvece il programma a livello europeo, casomai vi trovaste fuori questo weekend).

Roma i luoghi aperti per la serata sono tanti. I musei civici visitabili al prezzo simbolico di un euro che aderiscono all’iniziativa sono infatti: Musei Capitolini, Centrale Montemartini, la Galleria d’Arte Moderna di Roma, Macro, MacroTestaccio, Mercati di Traiano, Musei di Villa Torlonia, Museo dell’Ara Pacis, Museo di Roma in Trastevere, Museo di Roma Palazzo Braschi, Museo Civico di Zoologia, La Pelanda; mentre saranno visitabili, completamente gratuiti, i piccoli musei: Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, Museo delle Mura, Museo Carlo Bilotti, Museo Pietro Canonica, Museo Napoleonico, Museo della Repubblica Romana e della Memoria Garibaldina. Aperti nella capitale e aderenti all’inziativa anche le Domus Romane di Palazzo Valentini, il Chiostro del Bramante, l’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici, le Scuderie del Quirinale e Palazzo delle Esposizioni (sul sito di Musei in comune di Roma i dettagli delle mostre e degli eventi in programma per la serata).

In Toscana, dove proprio il 16 maggio, e fino al 2 giugno, si apre l’iniziativa Amico Museo – Firenze aderisce alla notte dei musei con l’apertura straordinaria degli Uffizi, il Museo nazionale del Bargello, il Museo di San Marco, la Villa Medicea della Petraia, il Complesso Monumentale delle Pagliere, il Cenacolo di Andrea del Sarte, le ville medicee della Petraia e di Cerreto Guidi e il Museo Archeologico Nazionale.

Numerosissime le iniziative in Emilia Romagna, tra il Museo Nazionale Etrusco “Pompeo Aria” di Marzabotto, i fantasmi in scena al Museo civico Gonzaga (Novellara), il laboratorio di cucina per bambini al Museo della Civiltà Villanoviana (Castenaso), la mostra sulle caricature e le fotografie storiche degli anni del primo conflitto mondiale dei musei civici di Modena.

Aperture d’eccezione in Umbria per i musei archeologici di Spoleto, Orvieto e di Perugia, mentre Padova vi aspetta con una mostra sui capolavori di Donatello e Torino con apertura straordinaria del museo di arte orientale (Mao).

Muovendoci verso sud, Napoli celebra la notte dei musei con osservazioni del cielo in programma al Museo del Mare di Bagnoli e visite guidate e conferenze presso il Parco Archeologico di Paestum; Palermo vi invita a passare la notte coi pupi, presso il Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino.

Via: Wired.it

Credits immagine: Emiliano/Flickr CC

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here