Lhc, nuove collisioni a energia record

Wired logo

Ha scoperto il bosone di Higgs. Si è goduto il meritato riposo. È stato sabotato da una donnola. E ora è tornato a ruggire: nell’anellodi Lhc, il grande acceleratore di particelle del Cern di Ginevra, stanno infatti circolando stabilmente fasci che contengono circa300 pacchetti di particelle all’incredibile energia di 13 teraelettronvolt (ovvero 13mila miliardi di elettronvolt: un elettronvolt, per dare l’idea, è l’energia di un elettrone che si muove tra due punti che hanno differenza di potenziale di un volt). Ad annunciarlo è il Cern stesso in un comunicato pubblicato sul sito.

Continua a leggere su Wired.it

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here