Home Tags Materia oscura

Tag: materia oscura

Una nuova mappa della materia oscura

Grazie a nuove tecniche d’analisi per le immagini delle galassie, i ricercatori del Fermilab e del Berkeley Lab sono riusciti a mapparne la distribuzione con una precisione mai raggiunta prima

Bolshoi, la simulazione più accurata dell’Universo

Un supercomputer ha elaborato i dati della missione Wmap5 per creare il più grande e dettagliato modello cosmologico mai realizzato. Che servirà anche per cercare la materia oscura

Il cacciatore di antimateria

Tutto pronto per la partenza di Ams, lo spettrometro di origini anche italiane, che passerà al setaccio i raggi cosmici agganciato alla Stazione Spaziale Internazionale

 

Un superammasso nello sguardo di Planck

Il Satellite dell'Esa ha individuato uno degli oggetti celesti più grandi che si conoscano. Potrebbe fornire nuove informazioni sulla composizione dell'Universo

La hit parade della scienza

Il 2003 è stato un anno pieno di sorprese per la scienza. In tutti i campi: fisica, astronomia, scienze naturali, medicina. Non dev’essere...

Distribuzione prevista

La materia oscura si distribuisce nelle galassie come previsto dai modelli cosmologici. Attraendo la materia visibile come ci si aspettava. Francisco Prada dell’Instituto de...

Un moto più comune del previsto

La materia oscura potrebbe comportarsi in modo meno misterioso del previsto. In una simulazione al computer per studiare i movimenti nel corso di miliardi...

Venti di guerra all’ombra del Gran Sasso

Non cala la tensione tra gli scienziati italiani dell’Istituto nazionale di fisica nucleare che avrebbero catturato le wimp (i mattoncini di materia oscura) e i colleghi americani dell’Università di California a Berkeley che si sono subito detti scettici sulla scoperta. L’italiana Rita Bernabei, che coordina l’esperimento italiano, non nasconde il suo disappunto e si rifiuta di rilasciare interviste: “Parlerò quando avrò i risultati definitivi”. Il “rivale” Bernard Sadoulet, direttore del Center for particle astrophysics di Berkeley ha invece accettato di ricostruire per Galileo questa disputa scientifica tutt’altro che insignificante. Anche perché può valere il Nobel

RESTA IN ORBITA

Articoli più letti

FOCUS