Aborto, abbiamo ancora un problema con l’obiezione di coscienza?

No per il ministero della Salute, che non vede criticità nell’erogazione del servizio e reputa adeguate le coperture per l’accesso alle interruzioni di gravidanza. Non sono dello stesso parere le associazioni che si battono per la piena applicazione della legge

Wired logo
  •  
  •  
  •  

Gli ultimi dati sull’applicazione della legge 194/1978 sull’aborto, che lo scorso anno ha celebrato i 40 anni dall’entrata in vigore, mostrano un calo delle interruzioni volontarie di gravidanza(Ivg). Sono state quasi 81mila nel 2017 (anno cui si riferiscono le informazioni), meno 4,9 % rispetto all’anno precedente e in continua diminuzione dal 2005 (qui il dettaglio dei dati relativi all’Italia e alle singole regioni per gli ultimi anni).

Continua a leggere su Wired.it

Articoli correlati


  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *