Assumere più Omega-3 non porterebbe vantaggi per il cuore

Assumere integratori a base di omega 3 o aumentare gli alimenti che ne sono molto ricchi non fornirebbe alcuna protezione contro infarto, ictus e mortalità per tutte le cause. Lo studio della Cochrane collaboration

Wired logo
  • 8
  •  
  •  

pixabay

Pesce, crostacei, oli vegetali, noci. Sono alcuni degli alimenti che hanno in comune importanti componenti, gli acidi grassi essenziali omega 3, assunti tramite la dieta o un’integrazione specifica, importanti per la nostra salute. Ma oggi uno studio condotto dall”Istituto internazionale Cochrane Collaborationsembra incrinare uno degli assunti alimentari più accreditati, cioè che facciano bene al cuore: secondo la vasta indagine gli integratori a base di omega 3 non apporterebbero alcun vantaggio per la salute cardiovascolare, contro infarto ed ictus. I risultati sono pubblicati dalla Cochrane Library.

Continua a leggere su Wired.it

Articoli correlati


  • 8
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *