Cresce il numero di anziani con tumori della pelle

Melanomi, basaliomi ma anche lesioni pre tumorali sono sempre più frequenti negli over 65. La fotografia emerge dal congresso nazionale Sidemast che si terrà a Verona dal 23 al 26 maggio

Repubblica - logo
  • 4
  •  
  •  

I tumori della pelle stanno aumentando anche in Italia. I melanomi, in particolare, colpiscono circa 15-20 persone su 100mila l’anno: rappresentano certamente la forma tumorale più frequente tra i giovani ma sono ormai molto comuni anche tra gli anziani. I basaliomi, forme molto frequenti di tumori della pelle, invece, interessano 100 persone su 100mila, per la maggior parte over 65, mentre sono tutti anziani i pazienti che soffrono di carcinoma squamocellulare invasivo, 30-40 persone su 100mila. Infine: il 30% della popolazione ultra-cinquantenne ha forme di cheratosi attinica, lesioni della pelle considerate precursori del carcinoma squamocellulare. A dare le cifre è Piergiacomo Calzavara Pinton, presidente della Società Italiana di Dermatologia Medica, Chirurgica, Estetica e di malattie Sessualmente Trasmesse (Sidemast), in occasione della presentazione del Congresso nazionale che si terrà a Verona dal 23 al 26 maggio alla presenza di oltre mille specialisti provenienti da tutta Italia.

Continua a leggere su Repubblica.it

Articoli correlati


  • 4
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *