Densità d’altri tempi

Temperature che hanno toccato i migliaia di miliardi di gradi. Materia con densità venti volte più grande di quella che si misura ordinariamente nei nuclei degli atomi. Questi i risultati di un esperimento condotto da un gruppo di fisici del Brookhaven National Laboratory di New York, che hanno presentato i dati durante la Quark Matter 2001 Conference presso l’Università Stony Brook, sempre nella Grande Mela. I numeri da record sono stati ottenuti facendo collidere i nuclei di atomi di oro che viaggiavano a velocità vicine a quelle della luce. Le alte temperature e densità raggiunte durante l’esperimento hanno permesso a quark e gluoni, i componenti di protoni e neutroni, di esistere liberamente, in una sorta di plasma. Lo strumento utilizzato per la prova è il Relatistic Heavy Ion Collider ( Rhic), il più grande e potente acceleratore di ioni. Gli autori dello studio ritengono che una gran quantità di materia con i parametri misurati dal Rhic sia esistita pochi milionesimi di secondo dopo il Big Bang. (g.p.)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here