Il laser più potente al mondo

Due petawatt. Oppure, se preferite, due milioni di miliardi di watt. Di tanto è capace il laser appena messo a punto da un’équipe di fisici e ingegneri della Osaka University, in Giapponedescritto teoricamente nel 2012 sulle pagine di Plasma Physics and Controlled Fusion e oggi effettivamente realizzato. Si tratta del dispositivo più potente al mondo (tanto per fare un paragone: nel 2013 un laser da 50 kilowatt ha abbattuto un drone da due chilometri di distanza), anche se l’impulso da 2 petawatt è durato pochissimo, appena un bilionesimo di secondo.

Il nuovo laser, che si chiama Lfex (Laser for Fast Ignition Experiment) è lungo circa 100 metri. E, nonostante sia in grado di generare una potenza così importante, non richiede molta energia per funzionare – solo pochi Joule, come fanno notare gli scienziati che lo hanno costruito – proprio in virtù dell’estrema brevità degli impulsi. Sempre stando a quel che dichiarano gli autori del lavoro, il dispositivo è in grado di generare il doppio della potenza rispetto al suo concorrente più diretto, il laser messo a punto dagli ingegneri della University of Texas.

L’équipe di ricerca sostiene che la configurazione da due petawatt non è che l’inizio: l’obiettivo è costruire un super-laser da dieci petawatt. E, magari, aumentare la durata temporale degli impulsi.

Via: Wired.it

Credits immagine: Douglas Muth/Flickr CC

 

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here