L’invasione dei vermi predatori: allarme per le specie aliene avvistate nelle città

Repubblica - logo

STRISCIANTI, giganti, invasivi: sono alcuni vermi piatti, della famiglia delle planarie terrestri, che oggi hanno deciso di spostarsi dalla campagna alla città. Già, perché queste specie, che raggiungono i 40 centimetri di lunghezza, sono state rintracciate in ampio numero in zone urbane e in alcune regioni oltreoceano della Francia, oltre che in Africa, America del Sud, Oceania e nei Caraibi. Il primo studio importante su questa “invasione” è stato svolto da un gruppo di ricerca del Museo Nazionale di Storia Naturale francese, guidato dal ricercatore Jean-Lou Justine. I risultati della ricerca sono pubblicati sul giornale PeerJ. Il punto – secondo i ricercatori – è che questi grandi vermi si cibano di altri animali nel terreno, ad esempio lombrichi e chiocciole. Per questo potrebbero alterare la biodiversità locale, un tema che tuttavia deve ancora essere approfondito, sostengono gli autori della ricerca.

Continua a leggere su Repubblica.it

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here