In Italia e nel mondo usiamo troppi antibiotici

Wired logo

Se anche i batteri che causano le più comuni infezioni diventassero resistenti ai nostri antibiotici sarebbe un vero disastro. Le autorità sanitarie e i ricercatori di tutto il mondo lo ripetono ormai da tempo, eppure le iniziative per mettere un freno all’uso spropositato e inutile di antibiotici al momento sono insufficienti. Un avvertimento ribadito ancora una volta dal mondo scientifico e che accompagna l’ultimo report del Center for Disease Dynamics, Economics and Policy (Cddep) di Washington DC sul consumo di antibiotici a livello globale, dal quale è emerso che dal 2000 al 2015 c’è stato un incremento del 65%.

Continua a leggere su Wired.it

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here