Quando vince l’istinto, manteniamo il punto. Anche se in torto

Repubblica - logo

pixabay

LE DECISIONI sono sempre doppie. Non solo si è chiamati a scegliere qualcosa, ma nel farlo possiamo usare anche modi diversi. Possiamo per esempio, semplificando al massimo, scegliere dopo attenta valutazione, dopo aver pesato i pro e i contro, in maniera del tutto logica e razionale o, di contro, possiamo farlo di pancia, come più ci sentiamo. E quando agiamo in questo modo, racconta oggi uno studio pubblicato su Emotion dell’American Psychological Association, siamo generalmente più disposti a difendere le nostre scelte e a mantener loro fede. In un meccanismo che chiama in causa anche il modo in cui le scelte riescono o meno a rappresentarci, ma che non sempre si rivela appropriato.

Continua a leggere su Repubblica.it

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here