Una retina artificiale per restituire la vista

Wired logo

Ridare la vista a chi l’ha persa non sembra più un obiettivo tanto lontano. Il progetto italiano della retina artificiale sta infatti dando importanti risultati: un’equipe multidipartimentale di ricercatori – dall’Istituto italiano di tecnologia (Iit), in particolare del Centro di neuroscienze e tecnologie sinaptiche (Nsyn) e Centro di nanoscienze e tecnologie (Cnst), al dipartimento di Oftalmologia dell’ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar (Verona), Innovhub-Ssi Milano e l’Università dell’Aquila – ha restituito capacità visive a animali ciechi grazie all’impianto di un dispositivo organico altamente biocompatibile che converte gli stimoli luminosi in segnali elettrici per il cervello.

I risultati sono stati pubblicati sulla prestigiosa rivista scientifica Nature Materials.

Continua a leggere su Wired.it

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here