realtà virtuale

La realtà virtuale per combattere l’Alzheimer

Potrebbero bastare un paio di occhialini 3D, uno smartphone e poco altro proiettano il paziente in situazioni di vita reale. Il tutto per individuare i primi segnali di danno cognitivo e per aiutarlo a rallentare questo declino. Ecco tutte le novità hi-tech

Repubblica - logo
Torna su