#365againstHIV, la campagna su Instagram contro il virus

Una campagna su Instagram per ricordare l'importanza del test contro l'HIV, che è possibile fare anche in tutta autonomia e in completa privacy

hiv
  • 7
  •  
  •  

La prevenzione sì, con l’uso del preservativo. Ma nella lotta all’HIV la prevenzione passa anche dalla cura, perché la terapia è prevenzione e la cura passa dal test. A ribadire l’importanza del test, per conoscere se si è o meno stati infettati dal virus dell’HIV, è oggi la campagna #365againstHIV, un’iniziativa lanciata dalla fondazione The Bridge, con il network Persone Sieropositive e il sostegno dell’azienda farmaceutica Mylan Italia.

La campagna social invita gli utenti a scattarsi un selfie con il gesto del dito medio, simbolo di sfida contro il virus e a pubblicarlo su Instagram con l’hashtag #365againstHIV. Un gesto forte, volto a richiamare l’attenzione sulla prevenzione e sulla possibilità di eseguire un test fai da te, reperibile in farmacia, che in completa autonomia e privacy, permette di conoscere in 15 minuti il proprio stato. “La campagna è per segnalare che c’è un test e per ricordare che ci vuole un attimo, perché oggi di HIV non si muore più, ci si può curare e si contribuisce a fermare l’epidemia: quando una persona sa di avere l’HIV metterà in atto tutte le dinamiche per interrompere l’epidemia”, ha commentato Rosaria Iardino, presidente della Fondazione The Bridge.

Servizio video di Marco Strambi.


  • 7
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *