Allarme dei medici: spermatozoi in caduta libera

Repubblica - logo

È DIMINUITA di più di 50 punti percentuali, negli ultimi 40 anni, la concentrazione degli spermatozoi negli uomini dei paesi occidentali. L’allarme lanciato da anni nel corso dei congressi europei dell’Eshre, la società europea di embriologia e riproduzione umana, è confermato da un vasto studio guidato dall’università Ebraica di Gerusalemme. La conta totale degli spermatozoi è calata quasi del 60%. Per ottenere questi dati, i ricercatori hanno effettuato una meta-analisi, cioè una revisione dei dati provenienti da moltissimi studi condotti negli ultimi quattro decenni. I risultati odierni sono stati pubblicati su Human Reproduction Update, importante rivista scientifica che tratta argomenti di biologia riproduttiva e di ginecologia. Ecco tutti i dati e le implicazioni dello studio.

Continua a leggere su Repubblica.it

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here