Il 31 agosto l’asteroide Florence “sfiora” la Terra

Asteroide
(Immagine: Pixabay)

Arriva Florence, l’asteroide più grande che finora sia transitato nei pressi della Terra. Tra il 31 agosto e il primo settembre 2017 Florence passerà vicino (almeno su scala siderale) al nostro pianeta, sfiorandone la traiettoria a una distanza di 7 milioni di chilometri, in pratica 18 volte la distanza che esiste tra la Terra e la Luna. Quindi tranquilli, nessun pericolo collisione.

Stando a quanto riferito da Paul Chodas, responsabile del Center for Near-Earth Object Studies (Cneos) della Nasa, altri asteroidi negli anni addietro sono passati anche più vicini alla Terra, ma nessuno era così grosso: Florence misura nel suo punto massimo 4,4 chilometri. Il più grande a essere osservato da quando esiste il programma della Nasa per individuare e tracciare gli asteroidi vicini alla Terra, classificati come oggetti potenzialmente pericolosi.

Il passaggio di Florence a una distanza così ravvicinata sarà anche un’occasione per gli scienziati per studiare il corpo celeste dalle basi terrestri: la Nasa ha già organizzato l’osservazione dell’asteroide con i suoi radar in California (il Goldstone Solar System Radar ) e a Puerto Rico, e le immagini ricavate dovrebbero mostrarci sia le reali dimensioni di Florence sia la sua superficie fino a un dettaglio di 10 metri.

Florence è stato scoperto nel marzo del 1981 dal Siding Spring Observatory in Australia ed è stato così chiamato in onore di Florence Nightingale, fondatrice delle moderne scienze infermieristiche. Lo stesso Florence è già transitato vicino al nostro pianeta e ci passerà ancora più vicino in futuro, ma non prima del 2500.

Chi volesse assistere all’ennesimo evento astronomico di quest’anno dovrà dunque munirsi di binocolo o di un piccolo telescopio da puntare verso le costellazioni di Pesci australi, Capricorno, Acquario e Delfino attraverso cui l’asteroide transiterà tra la fine di agosto e l’inizio di settembre.

La minima distanza dalla Terra verrà raggiunta appunto nella notte del 31 agosto, quando Florence attraverserà la costellazione dell’Acquario.
Vista l’incertezza meteo, per chi non ne avrà la possibilità il passaggio sarà trasmesso in streaming sul sito Virtual Telescope Project 2.0 a partire dalle 21.30 del 31 agosto.

Via: Wired.it

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here