E se un asteroide colpisse la Terra? La Nasa ha un nuovo piano di difesa

Wired logo

Mettiamo da parte l’immagine di Bruce Willis e Ben Affleck nel ruolo di aitanti crivellatori di asteroidi e chiediamocelo seriamente: se un grosso corpo celeste fosse in rotta di collisione con la Terra, ci sarebbe modo per evitare la catastrofe? Per la Nasa le opzioni sono diverse. Nel suo ultimo report sulla difesa del pianeta si parla di trattori spaziali, impatti cinetici e, sì, anche armi nucleari. Ma la strategia per evitare l’Armageddon passa per prima istanza dalla ricerca sui Near-Earth Objects (Neo), quegli oggetti nel nostro Sistema solare che possono intersecare l’orbita della Terra.

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here