Cosa c’è dietro l’apparente tempesta di neve sulla cometa di Rosetta

Sembra una tempesta di neve, ma in realtà si tratta di particelle, raggi cosmici e stelle. La gif è ritratta dal lander Philae

Wired logo
  • 1
  •  
  •  

Apparentemente è una sorprendente tormenta di neve. Ma in realtà racconta ciò che avviene sulla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko, il celebre corpo celeste studiato per più di due anni da Rosetta, la missione spaziale dell’Esa grazie alla quale siamo riusciti, per la prima volta al mondo, a toccare il suolo di una cometa: si tratta di una clip video realizzata grazie alle immagini del lander Philae, il robot che è atterrato sulla cometa per studiarne il nucleo. La gif comprime in pochi secondi una clip che in realtà durerebbe 25 minuti: il tutto è stato elaborato e assemblato dall’utente twitter landru79, che così ha svolto un importante servizio per gli appassionati di Spazio e astronomia.

Continua a leggere su Wired.it

Articoli correlati


  • 1
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *