Demenze, la solitudine dei carer

medicina narrativa narrative based medicine

via pixabay

Lunghe trafile per giungere alla diagnosi e poi, finalmente ottenuta, poche informazioni e scarsissimo supporto: è questo il vissuto di tante persone con demenza e di chi sta al loro fianco. A denunciarlo il rapporto “European Carers 2018” presentato nei giorni scorsi a Bruxelles. Realizzata da Alzheimer Europe, in 5 paesi europei – Italia, Scozia, Olanda, Repubblica Ceca e Finlandia l’inchiesta  ha coivolto nel complesso 1.409 i familiari, di cui 339 italiani.

Continua a leggere su Omni News – Il Giornale della Medicina Narrativa Italiana

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here