Hiv, una nuova pillola per una terapia che copra tutta la settimana

Una nuova pillola a rilascio graduale di farmaci potrebbe segnare una svolta nella lotta all’hiv: la sua somministrazione settimanale, anziché giornaliera, promette di aumentare l’aderenza alle cure

Wired logo
  • 18
  •  
  •  

“Un portapillole in una compressa”, la definiscono i suoi creatori: una capsula a compartimenti, che rilascia gradualmente una dose settimanale di farmaci per l’hiv in una sola somministrazione. La nuova pillola tecnologica sviluppata nei laboratori del Mit e del Brigham and Women’s Hospital, insomma, potrebbe rendere la vita più facile ai pazienti che oggi devono seguire un rigido piano terapeutico giornaliero per combattere il virus. Ma ci sarebbero anche dei vantaggi per le terapie preventive per persone a rischio di contagio, la cui efficacia potrebbe migliorare fino al 20%.

Continua a leggere su Wired.it


  • 18
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *