Parto cesareo: in futuro i robot sostituiranno i chirurghi?

Un rapporto del Royal College of Surgeons britannico predice il futuro delle sale parto: presto i robot chirurgici, sempre più sofisticati, potranno effettuare i tagli cesarei senza bisogno della presenza di un chirurgo, guidati semplicemente dal personale di sala

Repubblica - logo
  • 5
  •  
  •  

CHIRURGHI addio. Almeno per quanto riguarda le operazioni di un parto cesareo. A sostituirli saranno i robot chirurgici. È una delle tante previsioni che emergono dal Future of Surgery, rapporto che fa luce sulle future innovazioni tecnologiche in grado di rivoluzionare il mondo della chirurgia, redatto dalla commissione di medici del Royal College of Surgeons. Secondo gli esperti, a partire da 5 anni ostetriche e chirurghi degli ospedali del Regno Unito non dovranno più essere necessariamente presenti in sala operatoria, dato che i robot, sempre più sofisticati e sicuri, potranno essere guidati anche dal personale di sala, che diventerà quindi responsabile dell’esecuzione di punti chiave nell’operazione che si esegue su circa una donna su quattro.

Continua a leggere su Repubblica.it

Articoli correlati


  • 5
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *