Quel cannibale del T-Rex

Da sempre, il Tirannosauro Rex ha la reputazione di essere il più crudele e feroce dei dinosauri. Che fosse carnivoro, quindi, non è una novità. Tuttavia in seguito al ritrovamento di un set di ossa, provenienti dagli arti di alcuni T. Rex e vecchie 66 milioni di anni, un gruppo di paleontologi ha scoperto che le abitudini alimentari del più grande carnivoro del Cretaceo includevano anche altri tirannosauri.

Le ossa, ritrovate in Wyoming, sono infatti state danneggiate da graffi e morsi di quello che sembrerebbe essere un grande predatore con denti seghettati. Secondo l’autore principale dello studio Matthew McLain, a quei tempi il tirannosauro era il solo carnivoro in grado di provocare simili danni. Come ulteriore conferma, i ricercatori hanno misurato la distanza tra le diverse seghettature e le hanno confrontate con quelle dei dinosauri che vivevano nell’area in cui sono state ritrovate le ossa. Solo i denti del T. Rex erano compatibili con i segni lasciati sui reperti.

“Siamo stati sorpresi di vedere segni di denti sulle ossa,” ha spiegato McLain all’Huffington Post, “Quello che rende questi reperti unici è che non si tratta solo di un morso, ma sembra piuttosto che il predatore abbia strusciato ripetutamente i denti sulla preda… per questo siamo sicuri che si tratti di un T. Rex.”

Il team ha anche studiato la direzione dei morsi, concludendo che il tirannosauro “predatore” si stava semplicemente cibando della carne di un altro esemplare, già morto, e non stava invece mordendo per ucciderlo. “Siamo sicuri che il T. Rex si stesse cibando,” ha commentato McLain, “I segni sono stati lasciati poco prima o poco dopo la morte, perché non c’è nessun segno di guarigione. Se l’animale fosse stato morso ma fosse sopravvissuto, avremmo trovato segni di guarigione.”

Non è la prima volta che al T. Rex viene affibbiato il titolo di cannibale: già nel 2010 un gruppo di scienziati guidati da Nicholas Longrich avevano riportato la scoperta di alcune ossa di tirannosauro che potevano essere state danneggiate solo da membri della stessa specie. Tuttavia, i risultati ottenuti non provano affatto che i T. Rex mangiassero solamente altri tirannosauri, e nemmeno che li preferissero rispetto ad altri tipi di carne.

Riferimenti: Geological Society of America

Credits immagine: Mahesh/Flickr CC

 

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here