Scimmie con paralisi, un innesto neurale aiuta l’animale a camminare

Repubblica - logo

UN PONTE, capace di ristabilire la connessione tra il cervello e il midollo spinale, saltando la zona lesionata. È grazie a questo ponte, una protesi impiantata nel sistema nervoso, che due scimmie sono riuscite a muovere una gamba paralizzata e a camminare. Una speranza in più, dopo i successi degli impianti comandati dal pensiero, per far riacquistare i movimenti a chi ha perso l’utilizzo degli arti a causa di lesioni nel midollo spinale che interrompono i segnali che arrivano dal cervello. Il racconto del traguardo raggiunto grazie alla nuova protesi ideata dai ricercatori del politecnico di Losanna (EPFL) è stato pubblicato sulle pagine di Nature.

Continua a leggere su Repubblica.it

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here