La scoperta: cristalli di ghiaccio d’acqua nascosti nei diamanti

Provengono dalle profondità della terra e sono racchiusi all'interno delle preziosissime pietre. Quanto osservato porterebbe a ipotizzare riserve d'acqua a profondità maggiori di 600 km

Repubblica - logo
  • 11
  •  
  •  

ARRIVANO da lontano, da oltre 600 km di profondità, e offrono una finestra con un panorama unico per ammirare quello che accade così lontano dalla superficie della nostra Terra. Sono i diamanti protagonisti questa settimana di uno studio pubblicato su Science, che racchiudono al loro interno piccole sacche di acqua. Un’impurità particolarmente preziosa per gli scienziati, perché permette loro di capire cosa succede all’interno del nostro pianeta, in modo particolare di confermare la presenza dell’acqua in alcune zone del mantello terrestre e di studiarne le dinamiche. Ma non si tratta di acqua ‘comune’.

Continua a leggere su Repubblica.it

Articoli correlati


  • 11
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *