Home Tags Biologia marina

Tag: biologia marina

Giù verso le sorgenti idrotermali

Un ecosistema unico a 3-4 mila metri di profondità. Scoperte quasi per caso circa 20 anni fa, le sorgenti idrotermali abissali sono state studiate per anni solo dai ricercatori americani. Nel maggio scorso anche Francesco Canganella, zoologo marino dell’Università della Tuscia, ha potuto immergersi al largo delle coste giapponesi per esplorare questi ambienti rimasti stabili per milioni di anni, e mai condizionati dall’attività dell’uomo. Un ottimo modello di quelle che dovevano essere le condizioni ambientali e climatiche al momento della comparsa della vita sulla terra. Di ritorno dalla sua spedizione, il ricercatore italiano ne racconta i particolari a Galileo

Un batterio tutto da vedere

E’ il più grande di tutti. Cento volte più del batterio a cui ha tolto il primato. E si vede a occhio nudo. Si chiama Thiomargarita namibiensis ed è un microrganismo dello zolfo. Lo ha scoperto in Namibia, per caso, un’équipe internazionale di biologi. Cresce nelle profondità oceaniche, si fa trasportare dalle correnti e si nutre di acido solfidrico. La Thiomargarita costituisce una sorta di “anello di congiunzione” tra due cicli fondamentali per l’ecosistema, quello dell’azoto e quello dello zolfo

RESTA IN ORBITA

Articoli più letti

FOCUS