Home Tags Nanoscienze

Tag: nanoscienze

Biossido di titanio, un additivo che altera il microbioma intestinale

È contenuto in centinaia di prodotti alimentari e medicinali. Ma una ricerca australiana dimostra che modifica il comportamento dei batteri che abitano nel nostro intestino, e potrebbe quindi mettere a rischio la salute

Pac Man diventa unicellulare

Il labirinto è largo un millimetro. A realizzarlo un team di ricercatori per studiare i movimenti di creature monocellulari in un ambiente tridimensionale

Perché dovremmo investire nella ricerca sul grafene

In Inghilterra il materiale ha fruttato pubblicazioni (di cui l'ultima su Nature) e un premio Nobel: oggi il governo britannico investe 50 milioni di sterline. Ma quali sono le possibili applicazioni?

Il super iPod a base di grafene

Lettori mp3 dalla memoria gigantesca, sensori di estrema precisione, laboratori ultrapiccoli indossabili dai pazienti: sono alcune delle possibili applicazioni del nanodispositivo sviluppato dal Cnr

Una nuova finestra sul nanomondo

Per la prima volta organelli cellulari e nanocircuiti potranno essere osservati con un microscopio ottico. Grazie a una nuova tecnica messa a punto da un gruppo italo-olandese

Immagini dal nanomondo

In mostra a Verona fino al 17 aprile gli spettacolari scorci di un mondo alla scala dei miliardesimi di metro, scattati da una fotografa senza macchina fotografica

Nanomedicine fotovoltaiche

Nel futuro, il rilascio dei farmaci all'interno delle cellule-bersaglio potrebbe essere regolato da celle fotovoltaiche miniaturizzate. Una possibilità esplorata dall'Università del Texas

Ecco la molecola elettronica

Un gruppo di ricerca internazionale ha studiato una particolare configurazione elettronica, analoga a quella di una molecola biatomica, finora difficile da misurare

Senti la forza

Il gruppo di Federico Capasso ha misurato per la prima volta la forza repulsiva di Casimir–Lifshitz tra particelle submicroscopiche. Importanti le applicazioni tecnologiche. Lo studio su Nature

Perché fa “splash”?

Due sfere identiche che cadono in acqua possono produrre più o meno schizzi e rumore. Il segreto è nel film ultrasottile di rivestimento

RESTA IN ORBITA

Articoli più letti

FOCUS