Anche essere magri è questione di dna

Anche la magrezza, così come l’obesità, dipende per buona parte dalla genetica. Ecco i risultati di un vasto studio dell’Università di Cambridge

Wired logo
  • 1
  •  
  •  

Chi non conosce almeno una persona che “mangia da far schifo”, fa “zero attività fisica” e comunque “non prende un etto”? Comuni mortali, mettetevi il cuore in pace: è questione di dna. È quanto emerso da un vasto studio dell’Università di Cambridge che ha confrontato il genoma di migliaia di individui molto magri, molto grassi e normopeso per trovare, così come è stato fatto per l’obesità, i marcatori genetici della magrezza non patologica. Insomma, il peso dipenderebbe dalle nostre abitudini e dalla nostra volontà molto meno di quanto si pensi.

Continua a leggere su Wired.it

Articoli correlati


  • 1
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *