Anche essere magri è questione di dna

Wired logo

Chi non conosce almeno una persona che “mangia da far schifo”, fa “zero attività fisica” e comunque “non prende un etto”? Comuni mortali, mettetevi il cuore in pace: è questione di dna. È quanto emerso da un vasto studio dell’Università di Cambridge che ha confrontato il genoma di migliaia di individui molto magri, molto grassi e normopeso per trovare, così come è stato fatto per l’obesità, i marcatori genetici della magrezza non patologica. Insomma, il peso dipenderebbe dalle nostre abitudini e dalla nostra volontà molto meno di quanto si pensi.

Continua a leggere su Wired.it

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here