ASL Rieti: ecco il primo Ambulatorio di medicina narrativa

In collaborazione con i medici di famiglia, la Asl di Rieti ha aperto un Ambulatorio di medicina narrativa. Marinella D’Innocenzo, Direttore Generale con alle spalle una lunga esperienza in ambito infermieristico, ci spiega come è nato e perché

medicina narrativa narrative based medicine
  • 23
  •  
  •  

Gli abitanti di un piccolo comune laziale sono i primi italiani a poter godere di una assistenza sanitaria narrativa. Dai primi di settembre, infatti, a Poggio Mirteto, distretto della ASL Rieti, è operativo un Ambulatorio di medicina narrativa, il primo del genere nel nostro paese. Al suo interno, un’èquipe multidisciplinare – che comprende un medico di medicina generale, due psicologi, due infermieri e un assistente sociale – accoglie i pazienti che vogliono essere protagonisti consapevoli del proprio percorso di cura. Per ascoltare la loro storia e capire insieme quale siano tra le opzioni possibili  le scelte più appropriate, anche perché rispettose dei loro bisogni e delle loro aspettative.

Continua a leggere su Omni News – Il Giornale della Medicina Narrativa Italiana


  • 23
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *