Cicero, il dentista italiano che lavora in 3D. Tra i più influenti under 30 secondo Forbes

Repubblica - logo

IL PROSSIMO 6 maggio sarà a Tel Aviv, sul prestigioso palcoscenico del Global Summit Forbes Under 30, per parlare a un pubblico internazionale di investitori e scienziati di altissimo profilo. Si chiama Giuseppe Cicero, ed è il giovanissimo dentista italiano – ha da poco compiuto ventott’anni –  fondatore di Oral 3D, una startup che ha messo a punto una tecnologia che consente di stampare velocemente e con estrema facilità un modello tridimensionale del cavo orale a partire da Tac e radiografie. Impresa che gli è valsa, per l’appunto, una posizione nella lista dei 30 giovani più influenti in campo medico a livello mondiale, stilata come ogni anno dalla rivista Forbes. Nonché un posto da protagonista all’incontro di Tel Aviv, che sarà l’occasione per presentare la startup a colleghi e business angel di tutto il mondo.

Continua a leggere su Repubblica.it

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here