Eureka! a Roma: ecco i prossimi appuntamenti con la scienza

Eureka!

Cultura, scienza, arte e avventura. Dall’astronomia alle neuroscienze, dalla sostenibilità ambientale alla ricerca spaziale fino all’innovazione tecnologica e alla storia dell’evoluzione. Sono questi sono gli ingredienti della manifestazione “Eureka! Roma 2019”, con numerosi incontri, laboratori, spettacoli ed esplorazioni a tema in programma nella Capitale fino al 2 giugno 2019. Scopriamone alcuni.

Eureka!, da Leonardo alle stelle

Domani 2 maggio, un incontro-laboratorio alla biblioteca Valle Aurelia, alle 18.30, celebrerà i cinquecento anni dalla morte di Leonardo da Vinci. L’appuntamento prevede uno spettacolo e una mostra di modellini di macchine volanti del genio fiorentino. Per chi vuole imparare a fotografare galassie e nebulose, sempre il 2 maggio 2019 inizia un corso di astrofotografia, per imparare a fare riprese astronomiche di pianeti e oggetti del cielo profondo, come galassie e nebulose. E chissà che non riusciate a vedere la galassia Messier 87, quella al centro della quale è stato fotografato per la prima volta un buco nero.

L’Osservatorio astronomico di Monte Mario organizza delle passeggiate astronomiche, proponendo itinerari tra strade, chiese, monumenti e palazzi cittadini per osservare il cielo anche dalla città. La conferenza introduttiva, prevista per il 7 maggio alle 17, apre un ciclo di 9 visite gratuite e a numero chiuso fino al prossimo 1 giugno 2019.

I Neanderthal romani

Sono trascorsi 90 anni dalla scoperta del primo cranio di Neanderthal, noto come Saccopastore 1 e rinvenuto a Roma. Per celebrare questa ricorrenza un incontro aperto a tutti, l’8 maggio alle 11, farà il punto sulla scoperta e racconterà la possibile vita dei “Neanderthal metropolitani” che vivevano a Roma. Durante l’evento verrà mostrato un filmato di Piero Angela, che saluterà i presenti e metterà in risalto la straordinaria ricchezza della città di Roma anche nel tempo profondo della preistoria.

Alla scoperta della voce con Eureka!

All’interno della mostra “Il corpo della voce”, al Palazzo delle Esposizioni fino al 30 giugno 2019, la manifestazione Eureka! prevede sei incontri (ad ingresso gratuito fino a esaurimento posti) alla scoperta della nostra voce. L’idea è capire meglio come funziona dal punto di vista meccanico ma anche approfondirne gli aspetti legati alle espressioni nel teatro, nel canto, nella mitologia, con riferimenti anche a grandi esponenti del Novecento musicale, come Carmelo Bene e Cathy Berberian. E ancora: esiste una voce femminile?

La fisica per tutti

Il 9 maggio alle 18 verrà proiettato il film “Conversazioni atomiche” del 2018 al Macro di Roma, un road movie che si addentra nei laboratori di ricerca e racconta la storia di chi ha scelto di dedicare la propria vita a farsi domande. Le location sono del tutto inedite per un film: si parla della sede dell’acceleratore di particelle di Frascati dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, dell’Interferometro Virgo dell’Osservatorio Astronomico di Campo Imperatore ed altri. Durante l’evento sarà possibile incontrare gli attori, il regista Franco Farina e il fisico Giovanni Amelino Camelia. Il fisico è stato inserito nel 2008 dalla rivista statunitense Discover nella lista di 6 possibili nuovi Albert Einstein, in grado di dare luogo a una rivoluzione nella fisica.

Piante contro l’inquinamento

Fino al 18 maggio c’è la mostra ad ingresso libero “Future Landscape” dell’artista e ingegnere ambientale Andreco all’Auditorium Parco della Musica sul ruolo delle piante, sia dal punto di vista scientifico che artistico. Nell’esposizione, piante di felci e canapa, selezionate sulla base di ricerche scientifiche, danno vita a vere e proprie fortificazioni, trincee per la resistenza alle sostanze inquinanti. Video, installazioni ed arazzi racconteranno la forza delle piante nella capacità di adattarsi ai cambiamenti del terreno e delle condizioni esterne. E la vegetazione diventa un simbolo della lotta agli inquinanti di origine antropica.

Qui il programma completo degli eventi.

Crediti immagine: “Eureka! Roma 2019”

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here