Influenza: tra i soggetti a rischio aumenta di sei volte l’incidenza di infarti

Repubblica - logo

QUEST’ANNO l’influenza ha già costretto a letto quasi quattro milioni di italiani. Ma nonostante i numeri in continua crescita, in molti continuano a sottovalutare questo insidioso nemico stagionale: più di metà degli over 50 ad esempio non sa che si tratta di una malattia potenzialmente mortale. Nelle categorie a rischio, in particolare gli anziani, complicazioni come la polmonite batterica rappresentano infatti un pericolo concreto per la salute. Ma c’è di più: durante la prima settimana di influenza aumenta di sei volte il rischio di avere un attacco di cuore. A rivelarlo è uno studio dell’Institute for Clinical Evaluative Sciences di Toronto, pubblicato sulle pagine del New England Journal of Medicine, i cui risultati confermano l’importanza della vaccinazione antinfluenzale per le persone a rischio di infarto o altri disturbi cardiocircolatori.

Continua a leggere su Repubblica.it

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here