Le 12 regole per prevenire il cancro

La prevenzione contro il cancro? Un impegno quotidiano, fatto di regole precise. Lo ricorda la Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (Iarc) dell’Oms, che ha appena rilasciato la quarta edizione del Codice europeo contro il cancro, un lavoro condotto in collaborazione con la Commissione europea che, basandosi sulle migliori evidenze scientifiche ad oggi disponibili, riassume i 12 comportamenti da adottare – ogni giorno – per avere stili di vita più sani e scongiurare così il rischio di cancro in Europa.

Solo nel nostro continente infatti ogni anno si registrano 2,66 milioni di nuovi casi e 1,28 milioni di morti dovuti al cancro. Numeri che per i prossimi anni sono destinati ad aumentare, anche considerando il continuo invecchiamento della popolazione europea.

Rivolto a tutti – singoli cittadini, istituzioni, lavoratori del settore sanitario e policy makers – il codice riassume le principali buone azioni quotidiane contro il cancro, puntando sulla prevenzione a tavola, sull’attività fisica, sulla partecipazione ai programmi di screening, e sulla ridotta esposizione a tutti quei fattori ambientali (dal fumo ai raggi solari, alle sostanze cancerogene). Eccoli, riassunti in dodici punti chiave.

1. Non fumare, indipendentemente dal tipo di consumo del tabacco (che si tratti di sigarette, trinciato, pipa o altro non fa differenza). Il fumo da solo è responsabile del 90% dei casi di tumore al polmone.

2. Evitare il fumo passivo sia a casa che nel luogo di lavoro.

3. Fare in modo di avere un giusto peso corporeo.

4. Fare quotidianamente attività fisica e limitare il più possibile il tempo che si trascorre seduti.

5. Seguire un’alimentazione sana: preferire riso, legumi, verdura e frutta, limitare i cibi ad alto contenuto calorico (ricchi di zuccheri o grassi) e le carni rosse ed evitare le bevande zuccherate.

6. Limitare il consumo di alcolici. Non bere alcolici aiuta a prevenire il cancro.

7. Evitare l’eccessiva esposizione ai raggi solari, soprattutto nei bambini, e l’uso di lampade e lettini abbronzanti.

8. Sul luogo di lavoro proteggersi da eventuali sostanze cancerogene seguendo le istruzioni di sicurezza previste.

9. Nella propria abitazione controllare di non essere esposti a elevati livelli di radon naturale e, eventualmente, fare in modo di abbassarne il livello.

10. Dedicato alle donne: allattare al seno riduce il rischio di cancro al seno e all’ovaio, mentre è bene limitare l’uso della terapia ormonale sostitutiva che può aumentare la probabilità di ammalarsi di alcuni tumori.

11. È importante che i neonati siano vaccinati contro l’epatite B e le bambine anche contro il Papillomavirus umano.

12. Partecipare ai programmi di screening per i tumori di colon, seno e utero.

Via: Wired.it

Credits immagine: Thomas Hawk/Flickr CC  

Articoli correlati

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here