Le tre del mattino, di Gianrico Carofiglio

Repubblica - logo

La scelta di un nuovo libro in cui immergersi è sempre unica e personale. Si può essere spinti dalla volontà di comprendere l’interesse “mediatico” per uno specifico scrittore, dala curiosità di verificare il “reale” merito di un premio letterario, la fiducia riposta nel catalogo di una casa editrice iconica. O può dipendere da una specie di colpo di fulmine.

Ci sono momenti che si imprimono nella memoria in modo indelebile, perché accade qualcosa che cambia come vedi il mondo. In un momento, appunto”.

Continua a leggere su Salute Seno di Repubblica.it

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here