Salute mentale, più di 20 milioni di pazienti negli ultimi 40 anni. Ma mancano risorse

Wired logo

Nel 2016, in Italia più di 800mila persone sono stati assistite per problemi psichiatrici nei Dipartimenti di salute mentale (Dsm), di cui ben 310 mila persone hanno avuto accesso a questi servizi per la prima volta nella loro vita. Sono solo alcuni dati resi noti nel Rapporto sulla salute mentale relativo all’anno 2016, appena divulgato dal Ministero della salute. I dati (qui una sintesi) arrivano alla vigilia del quarantennale della legge Basaglia che ha abolito i manicomi, entrata in vigore esattamente il 13 maggio 1978. A partire da quella data, facendo una proiezione retrospettiva, negli ultimi 40 anni ben 20 milioni di italiani sono stati assistiti dalle nuove strutture di cura. Ecco tutti i dati.

Continua a leggere su Wired.it

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here