Scienza, le 5 notizie della settimana #22/6

    marte

    Ecco cinque notizie che raccontano la scienza in questa settimana selezionate dalla redazione di Galileo:

    Marte e nuvole
    Come si formano le nuvole di acqua e ghiaccio che aleggiano a 30 km di altezza su Marte e che il rover Curiosity ha fotografato recentemente? Secondo le simulazioni di un gruppo di ricerca dell’Università del Colorado, si formerebbero dalla polvere di meteore che si schiantano sul pianeta.

    Sorpresa, c’è un gatto-volpe!
    C’erano una volta il gatto e la volpe del romanzo Pinocchio, di Carlo Collodi. Oggi in Corsica è appena stato scoperto un gatto selvatico con la coda da volpe, tant’è i locali, in corso, lo chiamano ghjattu volpe. Potrebbe essere una nuova sottospecie: suo dna è infatti diverso da quello di tutti gli altri gatti, quelli domestici e quelli selvatici europei e africani.

    Beethoven digitale
    Scrisse composizioni di travolgente grandezza. Ora, per la prima volta la scrittura musicale di Ludwig Van Beethoven viene esplorata con gli strumenti della Data Science dai ricercatori dell’Ecole Politechnique di Losanna, per modellizarne le armonie.

    In Congo ebola accelera
    Per la prima volta, l’epidemia di ebola scoppiata nella Repubblica Democratica del Congo la scorsa estate ha superato i confini del paese. Ma i tre casi registrati in Uganda sono stati tracciati, mentre in Nord Kivu, regione congolese epicentro dell’epidemia, la catena del contagio è ancora fuori controllo e la conta dei morti accelera.

    Campi magnetici per sfiancare i tumori
    Contro i tumori, accanto alla chemio, sembra funzionare l’uso di campi elettromagnetici a bassa frequenza e intensità per fermare la proliferazione delle cellule tumorali. Il nuovo approccio basato sul termomagnetismo è stato studiato dai ricercatori del Politecnico e dell’Università di Torino.