Home Tags Acqua

Tag: acqua

Dalla bottiglia è come dal rubinetto

L’acqua che acquistiamo in bottiglia non è migliore di quella che esce dai nostri rubinetti. E’ quanto emerge da una ricerca dell’Università di Ginevra...

Ecco la lista della vergogna

Allarme ambiente nell’Unione europea. Molti Paesi membri riversano acque di scarico non trattate nei loro fiumi, violando le norme stabilite circa 10 anni fa....

Al via il riciclo dell’acqua potabile

Si chiama Aquasave il nuovo progetto lanciato dall’amministrazione comunale di Bologna per il risparmio e il riciclaggio dell’acqua potabile. Porterà entro pochi mesi a...

Acqua all’arsenico in Bangladesh

Gli scienziati dell’Organizzazione mondiale della sanità l’hanno definito “il più grande avvelenamento di una popolazione nella storia”: secondo le loro stime, sarebbero tra 35...

La grande sete della Terra

Un miliardo e duecento milioni di persone al mondo non hanno acqua da bere. Per colpa di sprechi, inquinamento e distruzione degli ecosistemi, appena l’1 per cento delle risorse idriche del pianeta sono potabili. Al secondo Forum mondiale sulle acque, conclusosi il 22 marzo scorso all’Aja, 140 paesi e le principali Ong mondiali hanno individuato alcune strategie per dare da bere al mondo ed evitare che, in prospettiva, l’agricoltura resti a secco. Una della possibili soluzioni? Far pagare di più l’acqua nei paesi industrializzati per ridurre al minimo gli sprechi. Galileo ha intervistato due delegati italiani all’Aja, Walter Mazzitti, presidente della Commissione interministeriale per il Mediterraneo, e Pietro Laureano, esperto di zone aride ed ecosistemi in pericolo

L’iprite dimenticata

Le acque pugliesi sono infestate da grandi quantità di pericolose armi chimiche. Soprattutto iprite: ciò che resta del carico segreto di un mercantile americano affondato durante la Seconda guerra mondiale nel porto di Bari. Solo oggi, a più di cinquant’anni dall’esplosione della nave e dopo oltre 250 casi accertati di contaminazione, il ministero dell’Ambiente ha avviato una campagna per localizzare i micidiali ordigni. Galileo ne ha parlato con Ezio Amato, biologo dell’Icram e responsabile del progetto

Acqua di colonia sulla Luna

Sulla Luna c’è l’acqua, hanno annunciato gli scienziati della Nasa dopo le analisi dei primi dati raccolti dalla sonda Lunar Prospector. E c’è chi pensa a come sfruttare queste risorse di ghiaccio per colonizzare il nostro satellite. Il sogno di basi permanenti potrebbe diventare realtà, grazie a un serbatoio naturale da cui attingere acqua da bere e da cui si può ricavare energia. Galileo ha parlato di questi possibili scenari con Umberto Guidoni, astronauta italiano del Johnson Space Center della Nasa, con Julian Chela-Flores, fisico all’Ictp di Trieste ed esperto di astrobiologia e con Marcello Coradini, coordinatore delle missioni nel Sistema solare dell’Agenzia spaziale europea

RESTA IN ORBITA

Articoli più letti

FOCUS