Lo spettacolo del triangolo di Giove nei cieli di aprile

Per tutto il mese di aprile potremmo ammirare il suggestivo triangolo formato da Giove e dalle stelle Arcturus e Spica. Dove guardare?

  • 95
  •  
  •  

Occhi in su. Sono queste le notti in cui uno splendido terzetto di astri illumina i nostri cieli notturni: la stella Arcturus, dal colore giallo arancio, la stella bluastra Spica, insieme al gigante gassoso Giove. Per non perderseli basta osservare il cielo nella direzione est-sudest dopo il tramonto, meglio intorno alle 23. Alla fine del mese, inoltre, esattamente nelle sere del 28 e 29 aprile, la luna (che sarà piena la sera dopo) passerà nella metà inferiore del triangolo, arricchendo lo spettacolo.

A differenza del famoso Triangolo Estivo che è composto da stelle fisse (Vega, Altair e Deneb) e che ammiriamo solitamente tra luglio e agosto, il Triangolo di Giove cambierà continuamente forma, con il pianeta che si sposta lentamente rispetto alle stelle sullo sfondo. Dal 9 marzo, infatti, Giove si sta spostando verso ovest, avvicinandosi a Spica. Un movimento che continuerà fino all’11 luglio, quando i due corpi due appariranno a 20 gradi di distanza, formando, con Arcturus un triangolo dall’aspetto più stretto. Da allora in poi, Giove riprenderà il suo movimento verso est, e tra la metà e la fine di settembre, Spica scomparirà nella luce del tramonto.

Non vedremo lo stesso triangolo nei nostri cieli fino al 2030. Per non perderselo è sufficiente, come sempre, trovare un luogo lontano dall’inquinamento luminoso, dar tempo agli occhi di adattarsi al buio e guardare in su.

Articoli correlati


  • 95
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *